Turismo Vino al banco

LOMBARDIA – Milano: Caravin Street Wine

Lo possiamo definire un wine bar in perenne movimento: è, infatti, un semplice carretto che si trasforma in bancone per lo street food…

Fiammetta Mussio Dicembre 2015
LOMBARDIA – Milano: Caravin Street Wine

I LOCALI DOVE IL VINO E’ PROTAGONISTA

 

 SELEZIONATI PER VOI DA

 

 

 

Caravin Street Wine, Milano

Il progetto Caràvin nasce a Milano poco più di un anno fa. Come spesso accade, il motore dell’iniziativa è l’intraprendenza di due amici, Edoardo Piva e Filippo Torsello, mossi dalla comune passione per il vino.
“Siamo partiti – spiega Filippo Torsello, oggi unico titolare, che per seguire il progetto ha lasciato la toga di avvocato – da un trailer che giaceva abbandonato in garage da anni per trasformarlo nella prima enoteca itinerante d’Italia”. Il funzionamento è semplice: il carretto è stato trasformato in modo originale, puntando sull’utilizzo delle casse di vino per arredare il bancone, all’interno invece è stato creato un ambiente refrigerato per i vini bianchi e una rastrelliera per i rossi.

“Da quando il progetto è partito – spiega Torsello –nel settembre 2014, il successo è stato immediato e ormai il Caràvin esce tutti i weekend”.

L’unico ostacolo ai movimenti è nella legislazione che non permette di vendere vino su suolo pubblico se non in particolari occasioni, come gli street food festival a cui Caràvin partecipa, talvolta accostandosi ad alcuni food truck del cibo di qualità. Ma Caràvin si può anche contattare per eventi particolari, come inaugurazioni, vernissage e feste. In queste occasioni, Filippo, che è anche sommelier e appassionato di enogastronomia, propone una serie di assiette con formaggi e salumi selezionati personalmente da piccoli produttori, dallo speck d’oca ai formaggi stagionati a pasta dura. A distinguere ulteriormente la proposta di Caràvin è la scelta enoica: sono offerte in degustazione le etichette di giovani vignerons, che ruotano all’interno della carta, in una selezione di circa 25-30 fornitori.

Per ogni uscita sono invece proposte 8 etichette, solitamente 3 rossi, 3 bianchi fermi e 2 spumanti (un metodo classico e uno charmat) con piccole variazioni in base alla stagione, che cercano di rappresentare le principali zone produttive italiane. Per contattare Caràvin bisogna collegarsi al sito internet o seguire gli spostamenti sulla pagina facebook dedicata.


CARÀVIN STREET WINE

Tel. 339.2436972
www.caravin.it
info@caravin.it
www.facebook.com/caravinstreetwine/
Referente: Filippo Torsello
Vini al banco: 8
Altri prodotti: assiette di salumi e formaggi in occasioni speciali