Anteprima della vendemmia 2020 nell’emisfero australe

La produzione, le vendemmie e le stime sulla raccolta da poco conclusa paese per paese

Giugno 2020
Anteprima della vendemmia 2020 nell’emisfero australe

Nei paesi produttori dell’emisfero meridionale (Argentina, Cile, Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica) le vendemmie, seppur in condizioni particolari dovute all’applicazione delle regole per assicurare il distanziamento sociale tra i lavoratori causate da Covid-19, si sono svolte normalmente.

In Argentina il raccolto è stato di 2,04 milioni di tonnellate, l’11% in meno rispetto al 2019 e il 7% in meno rispetto alla media quinquennale. Il calo è causato dalla scarsa piovosità, gelate e temperature elevate, e una vendemmia precoce e di breve durata.

In Cile, in attesa dei conteggi definitivi, si prevede una diminuzione del 15-20% rispetto alla media. È il decimo anno consecutivo con precipitazioni sotto la media in tutte le regioni viticole del paese. La stima preliminare della produzione secondo OIV (Organizzazione internazionale della vigna e del vino) è di 1,05 miliardi di litri.

Dopo due vendemmie molto difficili, il Sudafrica ha avuto la sua migliore annata dal 2017 e dovrebbe produrre 1,02 miliardi di litri di vino. Il raccolto è del 5% superiore a quello del 2019 ma ancora leggermente al di sotto della media quinquennale.

In Nuova Zelanda dopo una stagione definita “benigna”, secondo il dato preliminare OIV, si prevedono 0,3 miliardi di litri, quindi nella media della produzione.

In Australia la stima ufficiale della vendemmia sarà comunicata a luglio, ma le prime indicazioni ipotizzano un raccolto inferiore sia a quello del 2019 sia alla media decennale. Le gelate, molti incendi e danni da fumo alle uve nonché la siccità, hanno provocato delle perdite. La stima iniziale dell’OIV per la produzione vinicola australiana 2020 è di 1,15 miliardi di litri, il 4% al di sotto del 2019 e il 10% al di sotto della media quinquennale.

(Fonte dei dati: Wine Australia Market bullettin; OIV Press conference 23 April 2020; Ciatti Global Market Report May 2020; International Wine and Spirit Record)

(Andrea Gabbrielli)